Una foto qualunque

0
40

Non tutte le foto hanno la necessità di essere accompagnate da un testo: alcuni scatti parlano da soli, basta osservarli. Immagini che creano emozioni, ti fanno riflettere, ti rapiscono e rendono inutili le parole. Altre foto, invece, sono il frutto del caso, totalmente privi di qualunque emozione o ricerca fotografica. Sono quei casi in cui la situazione crea un’improvvisa sorpresa, curiosità, stupore: si vede e si clicca, senza pensarci un secondo, forse anche senza controllare le impostazioni della macchina fotografica.

Ed è quello che è successo con questo scatto: ho visto quelle due mani spuntare dai finestrini del tram e ho scattato. In quel momento non stavo facendo street photography, anzi, la mia mirrorless era riposta nella mia borsa fotografica.

Mi divertivano, ho pensato a diverse situazioni comiche per cui quelle due mani fossero appoggiate ai bordi del finestrino: l’uomo non ha pagato il biglietto ed è stato portato via di forza, ma così forte che le mani sono rimaste aggrappate, oppure, un tecnico ha incollato una guarnizione ed è rimasto incollato pure lui. Scemate del genere, non è il caso vi racconti le altre. In post produzione, ho tagliato la foto nel formato quadrato per pura curiosità, in quanto, non ho mai usato il rapporto 1:1.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here